Il SEO cos'è? Come funziona?

SEO cos'è

 

Definizione di SEO

Il SEO cos’è? SEO è l’acronimo inglese della parola Search Engine Optimization, ovvero ottimizzazione per i motori di ricerca. E’ una disciplina informatica che ha l’obiettivo incrementare la visibilità e il posizionamento di un sito web all’interno dei risultati organici dei motori di ricerca.

La SEO è diventata una disciplina fondamentale nella panoramica del web marketing perché si rivela uno dei migliori investimenti a lungo termine per dare visibilità a un sito web all’interno delle SERP dei motori di ricerca. Il professionista che lavora in questo settore viene chiamato SEO Specialist. Se vuoi intraprendere questa professione leggi l’articolo come diventare SEO.

 

 

Cosa sono i motori di ricerca?

I motori di ricerca, in inglese Search Engine, sono dei sistemi complessi e automatici che, grazie ad algoritmi matematici, analizzano un numero elevato di dati e restituiscono risultati in ordine di rilevanza e pertinenza in base a una determinata query di ricerca.
Attraverso l’utilizzo dei robots, definiti anche bot, scansionano gli indici, indicizzando i risultati ottenuti, ordinandoli e riproponendoli nelle pagine dei risultati quando sono richiamati da una determinata ricerca effettuata dall’utente.
Quando si parla di motore di ricerca si pensa immediatamente a Google ma ne esistono molti altri altrettanto famosi, come: Yahoo, Bing, Baidu, Yandex.

SEO cos'è - i motori di ricerca

 

SEO come funziona

Come funzionano i motori di ricerca? Gli algoritmi

Gli algoritmi sono alla base del funzionamento dei motori di ricerca e determinano il posizionamento dei risultati. Sono formule complesse e sconosciute, soggette ad aggiornamenti continui al fine di restituire all’utente risultati coerenti e in linea con le sue aspettative di ricerca. Gli algoritmi negli ultimi anni sono diventati sempre più sofisticati e complessi e hanno modificato il modo di fare SEO.


 

 

La struttura della SERP di Google.it

Per capire cos’è il SEO bisogna conoscere la struttura di una pagina dei risultati di ricerca.Le SERP – Search Engine Pages Results – ovvero le pagine dei risultati dei motori di ricerca, nello specifico quelle di Google, sono costituite generalmente da: risultati a pagamento, risultati organici.

 

I risultati a pagamento, basati sul servizio Google AdWords, sono quelli che compaiono nelle prime tre/quattro posizioni e nelle ultime tre della SERP e sono flaggati con l’etichetta verde “ANN”. Fino a qualche anno fa questa tipologia di annuncio era evidenziata in giallo e posta a lato della pagina.

I risultati organici invece sono quelli che compaiono sotto gli annunci a pagamento e sono frutto di lavorazioni di ottimizzazione svolte sul sito.
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
La grande differenza tra le due tipologie di risultati sta nell’approccio strategico adottato. I primi infatti sono frutto di campagne a pagamento con budget giornaliero che una volta terminate fanno sparire il risultato dalle SERP; i secondi sono più duraturi e frutto di ottimizzazioni di codice, di scrittura di contenuti e di link building. ­­
 
 

 

SEO: come funziona?

La Search engine Optimization è composta da due branche: la SEO On Page e la SEO off Page. In un contesto ideale queste due tipologie di approccio lavorano in sincronia al fine di portare il miglior posizionamento possibile. L’ottimizzazione On page è la base di una buona campagna di ottimizzazione per i motori di ricerca ma spesso questo singolo approccio non è sufficiente per posizionare un sito nella prima pagina di Google. E’ proprio per questo motivo che viene in supporto l’attività Off Page che tramite lavorazioni particolari e strategiche aiuta un sito web nel raggiungere i risultati desiderati.

 

 

SEO On Page

La SEO on page é alla base del processo di ottimizzazione e comprende tutte quelle strategie di ottimizzazione svolte sul sito stesso. Le basi delle attività On page sono riassumibili in:

  • Studio delle parole chiave e corretta scelta delle tematiche del sito
  • Corretto utilizzo delle keywords e delle relative parole correlate nei testi e nella struttura del sito
  • Implementazione di una struttura del sito solida e logica
  • Creazione di un sistema di link building interno strategico
  • Buon SEO Copywriting
  • Corretta ottimizzazione del codice del sito (velocità, breadcrumbs etc)
  • Buon utilizzo dei tag html: headet tag, meta description e tag title
  • Corretta ottimizzazione delle immagini (compressione – alt tag – nome file)
  • Creazione di un sito volto a una buona User Experience

 

 
 
 
cos è la seo on page
 
 

Cos'è la SEO off page

 

SEO Off Page

La SEO Off page é invece quella branca della Search Engine Optimization che non lavora, in senso stretto, direttamente sul sito stesso, ma sfrutta il valore che gli altri siti possono portare tramite i backlink o le citazioni.
E’ un tipo di attività molto complessa e spesso dispendiosa in termini di budget e tempi di realizzazione.
L’obiettivo è quello di ottenere backlink in ingresso al proprio sito in modo da migliorare il posizionamento del sito stesso e ottenere autorevolezza agli occhi di Google..
 
La azioni Off page sono composte da attività di:

  • Link Building
  • Link Earning
  • Digital PR

 

 

 

Tipologie di SEO

 

Locale

Si tratta del posizionamento di un sito web sui motori di ricerca ideale per realtà locali come ristoranti, hotel, negozi e imprese che operano in un territorio circoscritto. Si effettua svolgendo lavorazioni classiche (On-page e Off-page) che si realizzano direttamente sul sito web e ottimizzando la piattaforma Google My Business.

Queste attività hanno l’obiettivo di dare visibilità a una realtà commerciale in una determinata zona geografica. Oggi l’ottimizzazione locale per i motori di ricerca si sta trasformando in Hyper Local SEO, soprattutto nei centri di grandi dimensioni, dove lo scopo è rendere visibile un sito web e una scheda GMB in una zona ancora più ristretta come un quartiere o un isolato di una città.

Nazionale e Internazionale

Nel primo caso l’obiettivo è dare visibilità a un sito web a livello nazionale (ad esempio su Google.it). Tramite attività On Page e Off page si posiziona il sito su larga scala andando ad abbracciare un bacino di utenza e un mercato più ampio rispetto a quello local. E’ la Search Engine Optimization ideale per aziende che operano su tutto il territorio nazionale senza limiti geografici.

Nel secondo caso, l’obiettivo è quello di raggiungere i mercati esteri e potenziali clienti provenienti da tutto il mondo. E’ un’attività molto complessa dal punto di vista strategico e tecnico poiché prevede una corretta gestione e organizzazione delle lingue sul sito. Inoltre si potrebbe lavorare non solo su Google ma anche su motori meno familiari come Yandex.

Per Ecommerce

Si tratta della Search Engine Optimization studiata per posizionare un e-commerce sui motori di ricerca. Dal punto di vista strategico le azioni da intraprendere, soprattutto nello studio delle parole chiave, sono diverse rispetto a quelle eseguite su un classico sito vetrina poichè l’obiettivo oltre alla visibilità è strettamente legato alla conversione/vendita.

 
 

Differenza tra White hat e Black hat SEO

 
Esistono due modi di fare ottimizzazione per i motori di ricerca: tramite attività di Black hat e White hat SEO.
 
La White hat è caratterizzata da tutte quelle attività che hanno come obiettivo quello di soddisfare le richieste di un utente offrendo contenuti di qualità e di valore. E’ un’attività che nel lungo periodo premia.
 
L’approccio Black hatè invece quello che cerca di manipolare l’algoritmo dei motori di ricerca attraverso keywords stuffing, testo e link nascosti nelle pagine web, cloacking e link building di basso valore tramite acquisto di link.
La Black hat è un’attività “pericolosa” e soggetta a grosse penalizzazioni da parte di Google.
 
 

 

Ora che sai cos’è la SEO approfondisci gli argomenti nel mio blog!

 

Voice Search e SEO: cos’è e cosa cambia con la ricerca vocale?

voice search seo su google

Nell’ultimo anno si è sentito parlare sempre più spesso di Voice Search e SEO, un argomento ancora agli esordi ma che sta interessando molti SEO Specialist ed esperti…

23 agosto 2018SEO

Migrazione SEO: come non perdere traffico organico

migrazione seo sito dopo restyling

La migrazione SEO durante il restyling di un sito web è una delle operazioni più importanti e delicate da svolgere in una strategia SEO per non perdere traffico…

23 maggio 2018SEO

Come trovare le parole chiave per la SEO

come trovare parole chiave per seo

La ricerca delle parole chiave nella SEO, definita anche Keywords research, è il primo passo da fare per poter posizionare al meglio un sito web sui motori di ricerca….

8 aprile 2018SEO

Come gestire e indicizzare tag e categorie di un blog

gestire e indicizzare tag e categorie blog

Uno dei dubbi che affligge i SEO Specialist più attenti è quello relativo alla gestione e all’indicizzazione delle categorie e dei tag del blog. Ma come si utilizzano questi…

27 marzo 2018SEO

Come diventare SEO?

come diventare seo

La SEO – Search Engine Optimization negli ultimi anni è esplosa anche in Italia e ogni giorno aumentano le aziende che investono buona parte del loro budget di comunicazione…

23 settembre 2017SEO

Analisi SEO sito web: strumenti, trucchi e consigli

analisi seo

L’analisi SEO di un sito web, definita anche SEO audit, è una delle prime attività da svolgere quando si vuole implementare una strategia di posizionamento organico per un sito…

2 luglio 2016SEO