Come usare Google Analytics: breve guida

Last modified on 29 luglio 2018 at 12:11

on 27 novembre 2014 GOOGLE ANALYTICS and Tag:, with 0 comments
come funziona e come usare google analytics

Questo articolo ha l’ambizione di essere una breve guida basilare che cerca di fornire piccoli consigli utili, soprattutto per i principianti, sul come usare Google Analytics.

Premessa:
Google Analytics è il servizio gratuito di Google che permette di monitorare un sito web fornendo dati statistici molto approfonditi. Attraverso il monitoraggio è possibile capire i comportamenti degli utenti e apportare quindi modifiche al proprio sito web per renderlo maggiormente performante.

 

Stuttura gerarchica di Google Analytics

Prima di iniziare con questa guida e di capire come usare Google Analytics è importante comprendere brevemente la sua struttura gerarchica. Ecco come si presenta:

  • Account: livello gerarchico più alto in cui al suo interno si registrano le proprietà e si possono gestire i ruoli degli utenti.
  • Proprietà: le proprietà corrispondono ai siti web o alle app e all’interno di esse si generano i codici di tracciamento. In automatico, le prorpietà creano la prima vista non filtrata.
  • Viste: dove vengono visualizzati i dati. Google stesso consiglia di lasciare la prima vista senza filtri e di aggiungerne altre per effettuare eventuali “modifiche”.
     

    Come usare Google Analytics e come collegarlo al proprio sito?

     
    Parte 1

    Prima di tutto bisogna possedere un’ email di Gmail per poter accedere al servizio da questa pagina http://www.google.it/intl/it/analytics/
    Successivamente entrate nel pannello di Google Analytics>amministrazione>colonna di sinistra>account>crea nuovo account.
    Compilate il form come “nome sito” “nome account” etc e cliccate>ottieni ID di monitoraggio

    Come usare google analytics

     

    Ottenuto il numero di ID o lo Script inseritelo all’interno delle vostre pagine web. Per i CMS esistono delle estensioni/moduli/plugin che consentono di semplificare la procedura. (Potrebbe interessarvi anche: anonimizzazione Google Analytics)
    Dopo aver inserito il codice di monitoraggio navigate il vostro sito, accedete a Google Analytics e andate in> in tempo reale> panoramica.
    In questo modo potete verificarne il corretto funzionamento.

    Come usare google analytics

    Potete anche collegare Google Analytics alla piattaforma Web Master Tool per ottenere risultati ancor più dettagliati, come per esempio sull’uso delle query di ricerca!

    Entriamo nel profondo dell’argomento per spiegare come usare google Analytics e come leggere i dati.

     

    Panoramica

    La prima schermata che tutti gli utenti visualizzano quando accedono al proprio account e alla vista di Google Analytics è la Panoramica del sito che state monitorando.

    Come usare google analytics guida

    Qui potete vedere il numero di:

        • Sessioni – numero totale di sessioni nello spazio temporale scelto. Corrispondono al periodo di tempo in cui un utente interagisce con il sito web (potete modificare il periodo temporale in alto a destra inserendo le date che vi interessano).
        • Utenti – numero di utenti che hanno visualizzato il sito
        • Visualizzazioni di pagina –numero di pagine che sono state visualizzate
        • Pagina/sessione – quante pagine vengono visualizzate in media durante una sessione
        • Durata media sessione – il tempo che gli utenti in media passano sul vostro sito
        • Frequenza di rimbalzo – un utente entra ed esce dalla stessa pagina senza interagire con essa e senza visualizzare altre pagine del sito. Scopri di più sulla frequenza di rimbalzo.
        • %nuove sessioni – percentuale delle prime visite

     

    La torta percentuale rappresenta i nuovi visitatori e quelli di ritorno.

    Sempre nella panoramica di Google Analytics è possibile aggiungere dei segmenti, che vengono rappresentati da delle linee di colore diverso. Un classico esempio può essere relativo al “traffico organico” o al “traffico a pagamento”.

    come usare google analytics

    Ogni qualvolta che pubblicate un articolo sul vostro blog in base a una determinata parola chiave o quando effettuate una nuova campagna Google Ads cliccate sul punto del grafico corrispondente alla data in cui avete effettuato queste modifiche e andando in basso> cliccate la freccetta>crea nuova annotazione.
    In questo modo quando noterete dei picchi di traffico o delle stranezze, a partire da quella determinata data,avrete già la risposta annotata.

    Nella parte inferiore è possibile visualizzare altri dati interessanti come: lingua, città, sistema operativo e molto altro.
     
     
    Parte 2
    Ora cercherò di indicarvi, le sezioni che a mio avviso sono più interessanti e utili per l’analisi delle performance del vostro sito e che trovate nella parte sinistra del vostro account.

     

    Pubblico

    Andate in Pubblico>mobile>panoramica.
    Qui potete vedere quanti visitatori accedono al vostro sito da:

        • Desktop
        • Tablet
        • Cellulare

     

    Nella maggior parte dei casi, gli utenti visitano i siti web da Desktop.
    Negli utlimi anni una buona percentuale di utenti accede al vostro sito da tablet e cellulare, tecnologie che sono sempre in continua evoluzione.

    come usare google analytics

     

    Questa analisi può quindi convincere definitivamente i possessori di siti non adattabili a dispositivi mobili a passare a un design responsive, cioè adattabile a tutti i dispositivi mobili.

     

    Nella sezione dispositivi potete visualizzare persino il tipo di tecnologia che l’utente usa per navigare e il modello di cellulare o tablet da cui accede un vostro lettore o cliente

     

     

    Acquisizione

    In acquisizione potete vedere altri dettagli utili.
    Andate:
    in acquisizione>canali> vedrete da dove accedono i vostri utenti.

        • Ricerca organica – ovvero visite provenienti da motore di ricerca tramite parole chiave.
        • Diretta – da URL diretto inserito nel browser o segnalibro
        • Social Network – da social come Facebook, Linkedin, Google Plus, Twitter.
        • Referral – ovvero da altri siti che puntano al vostro sito

     

    come usare google analytics

     

    Comportamento

    come utilizzare analyticsNella sezione comportamento

    >panoramica potete visualizzare quali pagine sono maggiormente visitate dagli utenti

    >flusso di comportamento in che pagine entrano i vostri utenti e in quali escono

     

     

    Tutti questi dati li potete inserire in una dashboard semplificata andando in dashboard>nuova dashboard>vuota o principianti>crea dashboard e scaricarla in formato PDF.

     

    Scarica la guida di Google Analytics in PDF

    Oltre a questo articolo ho creato una breve guida in PDF con delle specifiche e approfondimenti.
    Supporta il mio lavoro mettendo almeno un like alla mia pagina Facebook. Grazie!

     

    Conclusione

    Con questo articolo ho cercato di spiegare come usare Google Analytics semplificando la lettura delle statistiche.
    I passaggi sopra elencati possono essere utili quindi per i principianti che per la prima volta utilizzano questa piattaforma di monitoraggio.
    Naturalmente Analytics è ricco di sorprese ed è un terreno fertile per scoprire ogni giorno funzionalità nuove ed interessanti.

    Leggi anche...